Poesia

Sposo

Ti sposai
dalla prima volta
che me lo chiedesti scherzando
e ora ti sposo ogni giorno
che mi dici di un altro
e a un altro ancora ti conduco
per tornare moglie
e sposa di te stessa.

Ti chiesi in sposa
con un bracciale per anello
e la promessa di amarti
finché avrei saputo farmi amare
e poi per sempre,
quel sempre che ora giunge
prima del nostro altare
e di quel bacio d’addio
che sarebbe stato il primo.

Ti sposai l’anima
che mi lasciasti portare in braccio
con elastico giallo e occhiali
mentre mi baciavi di risate,
l’anima che mi facesti nuda
a ogni incontro,
l’anima che si fece voce
per abbracciare la mia
e svestirla di parole.

Ora sposo questo addio
che andiamo costruendo insieme
perché amore non muoia mai
in un ritaglio di cielo,
perché non sia mai che io e te,
come gli altri, ci si possa lasciare.

Rating: 1.0/1. From 1 vote.
Please wait...
cavallo pazzo
Ero qui per scrivere a Raggio di Sole

4 Replies to “Sposo

Lascia un commento