Poesia

Scalaquaranta

Le cicale in questo caldo
sembrano ossessive
occhieggiano alle nuvole
bianche di panna
e tutto sembra zuccherato e gentile
intorno a quella lama di sole
che inonda il terrazzo e i miei sandali,
che scintilla sopra l’ inchiostro del 6 di fiori
nelle carte a ventaglio delle due anziane.
So che nell’ombra
esistono le carte, le parole migliori,
l’invisibile intrico dei pensieri,
anch’io sento l’unione delle anime
e mi basta così

Rating: 1.0/1. From 19 votes.
Please wait...

4 Replies to “Scalaquaranta

Lascia un commento