Blog

La colonna sonora

Avete mai provato a passeggiare d’estate in riva al mare ascoltando della musica con gli auricolari?
Sembra di essere dentro un film anche se si vive la realtà di sempre.
Basta un po’ di musica ed ecco che tutto appare sotto un’altra luce, tutto è più bello, più dolce e più struggente.
Cammino con i piedi immersi nell’acqua, accompagnata dalle canzoni di Mina; mi sento all’improvviso bellissima, con i miei chili di troppo e la mia pancia pronunciata che assume un atteggiamento di sfida e sembra dire al mondo intero ”Non mi devo più nascondere perché sono vera e bella!”.

 

 

Come è fiera e dolce la ragazza paraplegica che esce a fatica dall’acqua accompagnata da un paziente angelo biondo; anche lei è bellissima mentre Mina canta.

E quella mamma che abbraccia il suo piccolo mentre un lui ed una lei con i capelli bianchi e le membra stanche passeggiano tenendosi per mano? Che dire, non sono forse splendidi?

Ed io continuo a camminare accompagnata dalla mia colonna sonora, immersa in questo fluire di note che si mescolano con la luce bianca del sole e l’acqua del mare.

Ecco che mi viene incontro il ragazzo spastico che incontro ogni volta durante le mie passeggiate; sembra un guerriero per come affronta il mondo, con lo sguardo fiero e determinato. Piccolo eroe, io chi sono in confronto a te, io che a volte mi vergogno ad uscire perché ho i capelli un po’ in disordine! Quale lotta devi sostenere tu ogni giorno: chissà se ti resta tempo e voglia di sognare.

E Mina canta” Un bacio è troppo poco per sapere se ti amo…”

Come attori le persone mi passano accanto e tutte appaiono belle nella loro cruda realtà: ma appaiono così semplicemente perché li accompagna una colonna sonora oppure sono sempre belle ? Forse siamo noi che spesso deformiamo la realtà e non riusciamo a vedere il bello sotto il velo della nostra indifferenza o della nostra insoddisfazione?

“Sono, come tu mi vuoi…” canta Mina.

…..
…..
…..

È da molto tempo che non sento più la mia colonna sonora … forse l’ho persa o forse si è inceppato qualcosa!
Vorrei ritrovarla, riaverla, per sentirmi ancora leggera, perché questo silenzio dell’anima ….. pesa.

 

Rating: 1.0/1. From 1 vote.
Please wait...

3 Replies to “La colonna sonora

  1. Ciao Silvia, bello spunto e belle immagini, come sempre.
    Io sento che la musica, come altre cose, ma più di tante altre cose, ci rimette in vibrazione, ci riporta a risuonare con gli altri e con il mondo tutto, oltre che con noi stessi. Perché noi siamo un equilibrio di vibrazioni che può essere alterato e frenato dai pesi del quotidiano e dalle tristezze dell’animo. Ma tu lo sai e sai come fare per ricordarti che sei una vibrazione unica e bella. E sì, certe voci, certe canzoni e certe parole sono pazzesche nel farci turbinare ovunque.

  2. Grazie Gigi.
    Pensavo che noi cresciamo nel ventre della madre già con il ritmo del suo cuore e poi, per tutta la vita, vibriamo con il ritmo del nostro cuore….la musica è in noi ed è forse per questo che ci accomuna e in modo molto stretto, siamo figli delle stesse vibrazioni.
    Dovremmo ascoltare un po’ di più la musica che c’è in noi e farla ascoltare anche agli altri, in questo modo riusciremmo a conoscerci e comunicare senza pregiudizi.
    Come al solito mi hai aiutato a riflettere…penso che per ritrovare la mia colonna sonora dovrò ripartire con l’ascoltare il ritmo del mio cuore. Grazie, grazie ancora 🙂

Lascia un commento