Blog

Il nulla in testa!

Il “nulla in testa” attraverso la meditazione o immergergendosi nel frastuono del vivere frenetico sono due diverse strategie per evitare di fronteggiare la realtà della vita che inevitabilmente ci fa soffrire. Un’alternativa potrebbe essere affrontare la vita come coraggiosi cavalieri medievali, osservandola prima da lontano, cercando di prevedere le sue mosse e, infine, contrastare il suo attacco e lottare fino alla morte. Oppure, scappare per evitare il suo assalto e rifugiarsi nella rassicurante menzogna?
Molti sono i modi utilizzati dall’uomo per evitare di soffrire: come biasimarlo!
Cavaliere o mentitore, eremita o frenetico manager, è sempre un uomo in lotta.
Esiste un modo migliore di altri per portare avanti la nostra lotta?
Non saprei, ma non sopporto chi lo crede fermamente e insiste nel darti consigli non richiesti:”Guarda che stai mentendo a te stesso, devi affrontare la realtà!” Ma se in quel momento mentire a me stesso mi fa stare bene? Può essere che io voglia raccontarmi la verità un po’ alla volta
per non soffrire troppo!
Oppure:” Devi distrarti e non pensare” E se invece io avessi bisogno di analizzare subito nei minimi dettagli la mia situazione, pur soffrendo molto, al fine di estirpare in modo definitivo il bubbone causa del mio malessere?
Forse la frase che farebbe più piacere sentire in queste situazioni è: “Sono qui con te, dammi la mano e stringi la mia quanto vuoi.”

Rating: 1.0/1. From 3 votes.
Please wait...

5 Replies to “Il nulla in testa!

  1. Ciao Silvia, ecco la mia mano.
    Se può servire ti aiuto anche a impaginare meglio il tuo scritto, a meno che non sia una poesia, visto che va a capo nei punti più impensabili.
    Nel caso non stringere troppo quando ho la penna in mano, grazie

Lascia un commento