Blog

Ha un senso la nostra vita?

Perché mai chiedersi continuamente: ha un senso la nostra vita?
Esiste un Dio padre?*
Dopo la morte cosa ci aspetterà?

Perché porsi tali domande??
Forse per un sentimento di solitudine e smarrimento o per incapacità di accettarsi come “uomo” in quanto legati a ideali inesistenti, creature della nostra mente?
O perché non si riesce a vedere, a scoprire le risposte nella semplice realtà che si manifesta, giorno dopo giorno, ai nostri occhi?

La vita racchiude in sé molte risposte, la vita è un sistema complesso, flessibile, in grado di adattarsi e modificarsi, di interagire con ciò che vita non è, in grado di riunire come una infinita ragnatela la Terra ed altri pianeti.
La vita che sa riprodursi, che sa controllarsi, che sa mantenersi, che sa autogenerarsi.
Maturana e Varela hanno riassunto tutto ciò in un unico termine: autopoiesi.
E grazie a loro, alla loro teoria dell’autopoiesi molte visioni sulla vita si sono fatte per me più chiare e molte domande su di essa non hanno più avuto ragione di essere poste.

La vita è una storia affascinante e meravigliosa che non ha bisogno di essere giustificata.

Comunque posso anche comprendere chi ha bisogno di credere in un Dio padre nei momenti di solitudine e sconforto, per condividere i dolori o le responsabilità che a volte diventano troppo pesanti da supportare.
Mi sono persa anch’io in un momento di disperazione in cui mi sentivo impotente e incapace di reggere il dolore, mentre mio padre, che stava morendo, mi regalava con amore l’ultimo insegnamento: accettiamo la vita per quello che è, l’ho vissuta con grande passione, consapevolezza e rispetto, ma la vita ha un inizio e una fine.

E lui l’ha amata la vita con tale rispetto che ne ha accettato serenamente anche la fine.
Sì, in quei giorni ho mentito e ingannato me stessa cercando un Dio che per me non esiste, perché ero sola e disperata, ma in fondo solo per orgoglio: forse bastava una telefonata ad un’amico, un’amico che sapesse ascoltare… “ciao ho bisogno di parlare…”

… ma non l’ho fatto….lo faccio ora…

Ciao ………… avevo bisogno di parlare.

 

*P.S.: non sono credente ma lo sono stata in gioventù, quindi  ho molto rispetto per chi lo è, nella speranza di essere ricambiata.😊

Rating: 1.0/1. From 2 votes.
Please wait...

One Reply to “Ha un senso la nostra vita?

  1. Ciao ………… avevo bisogno di ascoltarti.
    Lo so che sembra importante cercare un senso a ciò che ci accade, ma credo che il meglio per noi sia vivere ogni occasione il più profondamente possibile. Poi, se ci avanza tempo, ragionarci.
    E il tempo avanza ma non ci avanza mai.
    Grazie

Lascia un commento