Blog

Dovremmo

Trattiamo i bimbi, i ragazzi e gli adolescenti come se sbagliassero sempre sulla stessa cosa. Non ci ricordiamo che invece ne hanno infinite da scoprire, di continuamente nuove. Sappiamo guardare solo allo sbaglio, alla loro disobbedienza, non a ogni loro singolo e diverso passo.

Così li sgridiamo con fastidio, aspramente, senza più nessuna delicatezza, dimenticandoci che i tentativi che fanno sono l’unico modo che hanno a disposizione per imparare tutto quello che serve a vivere in una società poco umana come la nostra.

E questo mai glielo diciamo, mai ci assumiamo di fronte a loro la responsabilità tutta nostra di averla costruita così e di continuare ad accettare di farne parte.

Dovremmo avere solo infinita dolcezza e infinito amore nell’accompagnarli verso i tanti dolori che conosciamo bene e non sappiamo evitare né a noi né a loro.

Dovremmo mostrargli con l’esempio, prendendoli per mano, le vie della serenità e della felicità che abbiamo saputo trovare nonostante tutto, spiegare loro come evitare di sbattere troppo forte sui muri che noi adulti ci siamo costruiti e manteniamo in piedi.

Dovremmo rimproverare noi stessi, mai loro.

Rating: 1.0/1. From 2 votes.
Please wait...
Gigi Todesca
Sono umano, ma sono anche un sasso, il vento, le piante, gli animali e tante cose che ancora non so.

10 Replies to “Dovremmo

  1. Vorremmo proteggerli, ma tante volte lo facciamo nel modo sbagliato, tra tante insicurezze che sono proprie della crescita ( e non è detto che finiscano con quegli anni difficili…) almeno dovremmo offrire la certezza di un porto sicuro, non giudicante, ma accogliente, da cui si può sempre ripartire, in cui si può sempre approdare…

    1. Tutto vero Kore, però credo che dovremmo cominciare a offrire loro un mondo migliore.
      Al punto verde estivo ho chiesto ai miei adolescenti cosa desiderano dalle persone che li circondano. Così hanno risposto:
      – il saper abbracciare
      – la simpatia
      – la generosità
      – il saper ascoltare
      – l’onestà
      – la gentilezza
      – meno ignoranza
      – un po’ di pazzia
      – il non essere insopportabili
      – il non giudicare dalle apparenze
      – il saper apprezzare
      – il non deridere
      – la pazienza
      – l’educazione alla gentilezza
      – la capacità di divertirsi
      Allora mi sono regalato l’occasione, grazie a loro, di provare a essere l’artefice di un piccolo mondo migliore. È stato molto bello.

Lascia un commento